Monthly Archives: January 2011

Japan Now.Il meglio della moda giapponese al Fashion Institute di New York.

Le fashion victims saranno felici di sapere che il museo del Fashion Institute of Technologies estende fino al 2 aprile 2011 un’esposizione molto interessante sulla moda giapponese.
La mostra propone splendidi capi di Commes des Garcons che assomigliano a sculture, con le loro stoffe preziose che cadono morbide sui manichini.
Vere e proprie opere d’arte anche le creazioni del  grande Yohji Yamamoto e Issey Miyake.Queste tre icone della moda d’avanguardia giapponese e del pret a porter mondiale, negli anni ‘80  rivoluzionarono le passerelle parigine, rinnovando con le loro particolari e asimmetriche creazioni, il rapporto tra l’abito e il corpo umano e quindi modificando radicalmente  il modo di indossare.
Oltre che creativi, questi designers sono soprattutto degli eccellenti sarti.
Ai grandi nomi, seguono nell’altra sala, abiti divertenti e giocosi di stilisti emergenti, che mescolano lo stile
d’ avant garde allo street style moderno.
Influenze della musica punk e gotica nei capi eccentrici di Hirooka Naoto, designer giapponese del momento. I cosplay ( abbreviazione di costume plays) assomigliano a personaggi dei manga, dei cartoni animati e dei videogames, pensati con materiali innovativi e coloratissimi.
La mostra e il museo permanente della scuola sono entrambi gratis, quindi rappresentano un un’occasione unica per scoprire una collezione molto ampia e diversa di abiti senza sborsare neanche un dollaro.Oltretutto avrete modo di sbirciare nelle vicine finestre della scuola di moda piu’ famosa al mondo e apprezzarne i photo shoots  che  i flussi di studenti stilosissimi che vanno e vengono, con occhialoni glam, abiti ricercati e strani cappelli.
Per maggiori info:

4 Comments

Filed under Uncategorized